Crea sito

Ente di 4^ classe accreditato

Ente in accreditamento ESCAPE='HTML'

________________________________________________

Pubblicazione graduatorie IDONEI, IDONEI NON SELEZIONATI, ESCLUSI

________________________________________________

AVVISO CALENDARIO DELLE SELEZIONI

Pedara, 29/09/2018

Prot. N. 75/18

Ai Candidati alla selezione dei progetti di Servizio Civile

Vivere Insieme a Pedara 2018

Io non rischio 2018

 

 

OGGETTO: convocazione alla selezione di

- n. 10 volontari da impiegare nel progetto di Servizio Civile “Vivere Insieme a Pedara 2018” – settore Educazione e Promozione Culturale (Progetto articolato su una sede nel Comune di Pedara);
- n. 5 volontari da impiegare nel progetto di Servizio Civile “Io non rischio 2018” – settore Protezione Civile (Progetto articolato su una sede nel Comune di Pedara).

 

Con la presente si comunica che la selezione in oggetto avverrà a partire da giorno 19 ottobre 2018 alle ore 16:30 presso l’IC Casella di Pedara in via Eleonora d’Angiò. Le selezioni proseguiranno secondo un calendario e negli orari che saranno comunicati all’apertura della sessione di selezione di giorno 19 ottobre.

Si raccomanda vivamente di presentarsi alle selezioni con gli originali dei titoli dichiarati per eventuali controlli a campione da parte del Selettore secondo la normativa vigente in materia di autocertificazione, oltre a presentarsi con un valido documento di riconoscimento ed una penna con inchiostro di colore nero o blu.

 

F.to Il Responsabile del Servizio Civile

(Prof.ssa Annalisa Schillaci)

________________________________________________

AVVISO PER LA SELEZIONE DI VOLONTARI

DA IMPIEGARE IN PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE

 

A seguito della pubblicazione in data 20 agosto 2018 sul sito internet del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Universale dei Bandi 2018 per la selezione di 53.363 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile in Italia di cui 3.589 nella Regione Siciliana, l’Associazione Ultreya Pedara

RENDE NOTO

che è indetta la selezione pubblica di:

n. 10 volontari da impiegare nel progetto di Servizio Civile “Vivere Insieme a Pedana 2018” – settore Educazione e Promozione Culturale (Progetto articolato su una sede nel Comune di Pedara);
n. 5 volontari da impiegare nel progetto di Servizio Civile “Io non rischio 2018” – settore Protezione Civile (Progetto articolato su una sede nel Comune di Pedara).

La durata del servizio è di 12 mesi. Ai volontari selezionati spetta un assegno mensile di 433,80 euro.

 

CHI PUÒ FARE DOMANDA

Giovani senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni), e che:

siano cittadini italiani oppure cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea, oppure cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia
non abbiano riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

 

CHI NON PUÒ FARE DOMANDA

- appartenenti ai corpi militari e alle forze di polizia,
- chi ha già prestato servizio civile universale, oppure ha interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile universale sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani;
- chi ha in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

 

COME FARE DOMANDA

La domanda di partecipazione, indirizzata all’Associazione Ultreya Pedara, può essere inviata in formato cartaceo o per posta elettronica certificata (PEC) entro e non oltre 28 settembre 2018. In caso di consegna della domanda a mano il termine è fissato alle ore 18.00 del 28 settembre 2018.

Le domande possono essere:

- inviate con PEC all’indirizzo [email protected] e dovranno pervenire esclusivamente da un indirizzo di posta elettronica certificata di cui è titolare l’interessato allegando tutta la documentazione richiesta in formato pdf;
- inviate per Raccomandata A.R. all’indirizzo: Associazione Ultreya Pedara, Via dei Garofani n. 4 – 95030 Pedara (CT);
- recapitate a mano e consegnate allo sportello “Servizio Civile” in Via Pizzo Ferro n. 5 esclusivamente nei giorni: martedì e giovedì dalle ore 17:00 alle ore 19:00 e venerdì 28 settembre 2018 dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00.

Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle sopra indicate e pervenute oltre i termini innanzi stabiliti non saranno prese in considerazione.

Il calendario di convocazione ai colloqui sarà pubblicato sul sito istituzionale dell’ente www.ultreyapedara.it. La pubblicazione del calendario ha valore di notifica della convocazione a tutti gli effetti di legge e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

La domanda deve essere: redatta in carta semplice, sul modello “Allegato 3 - Domanda di ammissione”, firmata in originale e corredata di:

- fotocopia di valido documento di identità personale e copia della patente di guida, se posseduta;
- Allegato 4 relativo all’autocertificazione dei titoli posseduti; o in alternativa curriculum vitae reso sotto forma di autocertificazione ai sensi del DPR n. 445/2000, debitamente firmato;
- Allegato 5 debitamente firmato relativo all’informativa “Privacy”, redatta ai sensi del Regolamento U.E. 679/2016.

Non è possibile presentare domanda per più di un progetto, a pena di esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti cui si riferisce il presente bando.

I moduli e l’estratto dei progetti, comprensivi del sistema di valutazione, sono reperibili sul sito www.ultreyapedara.org – sezione “Servizio Civile” e possono essere scaricati dal sito internet del Dipartimento www.serviziocivile.gov.it - sezione modulistica.

Per facilitare la partecipazione dei giovani al Bando volontari è stato realizzato il sito www.scelgoilserviziocivile.gov.it.

Il bando integrale può essere consultato nel sito http://www.serviziocivile.gov.it

 

________________________________________________

Manifestazioni d’interesse per l’adesione all’accordo di programma, nella qualità di “Enti di accoglienza”, all’Ente del Terzo Settore (E.T.S.) Ultreya Pedara O.d.V., nella qualità di “Ente Capofila”, per l’iscrizione all’Albo degli Enti di Servizio Civile Universale – Sezione della Regione Siciliana

 

L’E.T.S. Ultreya Pedara O.d.V., già accreditato come ente di quarta classe all’albo della Regione Siciliana degli enti di servizio civile nazionale, intende accreditarsi quale ente capofila alla sezione regionale della Sicilia dell’albo degli enti di servizio civile universale, istituito dal D.Lgs. 6 marzo 2017, n. 40.

Il presente avviso è volto a raccogliere manifestazioni d’interesse da organismi pubblici e privati, senza scopo di lucro, interessati a stipulare il “contratto di impegno e responsabilità in materia di servizio civile universale” di cui all’allegato 12 della circolare 3 agosto 2017 e s.m.i..

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Legge 6 marzo 2001 n. 64 "Istituzione del Servizio Civile Nazionale" (ha previsto l’istituzione dell’albo nazionale e degli albi regionali degli enti di servizio civile).

Decreto Legislativo 6 marzo 2017, n. 40 “Istituzione e disciplina del servizio civile universale, a norma dell'articolo 8 della legge 6 giugno 2016, n. 106” (ha istituito l’albo del servizio civile universale distinto in due sezioni, nazionale e regionale, a seconda dell’area territoriale di intervento e del numero e della tipologia delle sedi accreditate).

Ai sensi dell’art. 11 del D.Lgs n. 40/2017, possono iscriversi all’albo del servizio civile universale gli enti e, previo accertamento del rispetto della normativa antimafia di cui al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, gli enti privati senza scopo di lucro, in possesso dei requisiti previsti dall'articolo 3 della legge 6 marzo 2001, n. 64.

Con la Circolare 3 agosto 2017 Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile è stato stabilito che al fine di assicurare la qualità, l'efficienza e l'efficacia del servizio civile universale, le amministrazioni pubbliche e gli enti privati devono possedere i seguenti livelli minimi di capacità organizzativa di cui alla lettera b) dell'articolo 3 della legge n. 64 del 2001:

un'articolazione organizzativa di almeno trenta e non superiore a novantanove sedi di attuazione per l’iscrizione alla sezione regionale, aventi i requisiti di cui all'articolo 5, comma 3, ivi incluse eventuali sedi all'estero e sedi di altri enti pubblici o privati legati da specifici accordi all'ente di servizio civile universale;
una dotazione di personale qualificato in possesso di idonei titoli di studio, o di esperienza biennale nelle relative funzioni, ovvero che abbia svolto specifici corsi di formazione e costituita da:

un coordinatore responsabile del servizio civile universale;
un responsabile della sicurezza ai sensi del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni;
un responsabile dell'attività di formazione degli operatori volontari e dei relativi formatori, ivi inclusa la valorizzazione delle competenze;
un responsabile della gestione degli operatori volontari;
un responsabile dell'attività informatica;
un responsabile delle attività di controllo, verifica e valutazione del servizio civile universale.

Si specifica che la dotazione di cui alla voce b) è resa disponibile dall’ E.T.S. Ultreya Pedara O.d.V., nella qualità di “Ente Capofila”, soggetto titolare dell’accreditamento presso la sezione regionale Sicilia dell’albo degli enti di servizio civile universale, mentre ogni “Ente di accoglienza” concorre al numero di cui alla voce a) con almeno una sede di attuazione progetto.

La Circolare integrativa del 12 dicembre 2017 prevede che “...fermo restando il possesso dei requisiti previsti dall’art. 11 del decreto legislativo n. 40 del 2017, gli enti iscritti ai previgenti albi di servizio civile nazionale con un numero di sedi di attuazione inferiore a quello previsto dal paragrafo 5 della presente circolare (cento o trenta sedi in relazione alla sezione dell’albo prescelta), al fine di acquisire il requisito della capacità organizzativa con riferimento alle sedi di attuazione, possono iscriversi all’albo di servizio civile universale in forma associata, avvalendosi delle modalità previste al paragrafo 6, lettera b). In particolare detti enti possono associarsi con un ente capofila già in possesso dei requisiti per l’iscrizione all’albo di servizio civile universale.”

L’ E.T.S. Ultreya Pedara O.d.V., in relazione alla propria capacità organizzativa, intende procedere all’iscrizione alla sezione regionale dell’albo del servizio civile universale, accreditando sedi proprie e sedi esterne attraverso contratti di partenariato stipulati secondo il “contratto di impegno e responsabilità in materia di servizio civile universale” di cui all’allegato 12 della circolare 3 agosto 2017 e s.m.i..

Tutte le informazioni relative al Servizio Civile Universale sono disponibili sul sito: www.serviziocivile.gov.it e sul sito: www.serviziocivilesicilia.it

 

CANDIDATURA ED INOLTRO DELLA MANIFESTAZIONE D’INTERESSE

Tutti gli interessati, amministrazioni pubbliche e soggetti privati senza scopo di lucro, di cui all’art. 3 della legge 64/2001 e all’art. 11 del DLgs 40/2017, in possesso dei requisiti previsti, che intendono accreditarsi in forma associata con l’ E.T.S. Ultreya Pedara O.d.V., possono manifestare interesse compilando in ogni parte la modulistica allegata, inviandola al protocollo dell’ E.T.S. Ultreya Pedara O.d.V. entro le ore 12:30 del giorno venerdì 6 Aprile 2018, a mezzo PEC all’indirizzo [email protected]

Ai fini dell’accreditamento, si ricorda che gli enti e le organizzazioni private sono tenuti a dimostrare i requisiti richiesti dall'art. 3 della L 64/2001 e dall’art. 11, commi 2 e 3, del DLgs 40/2017, come di seguito indicato:

assenza scopo di lucro;
capacità organizzativa e possibilità d’impiego in rapporto al servizio civile universale;
corrispondenza tra i propri fini istituzionali e le finalità di cui all’art. 1 della L. 64/2001 e dell’art. 2 del D.Lgs. 40/2017;
svolgimento di una attività continuativa da almeno tre anni in uno dei settori di intervento scelti in fase di iscrizione all’Albo, fra quelli elencati all’art. 3 del D.Lgs. 40/2017;

Ulteriori condizioni per l’iscrizione alla sezione della Regione Sicilia dell’albo degli enti di servizio civile universale sono:

dall’ubicazione della sede legale dell’ente titolare dell’iscrizione nell’ambito del territorio dello Stato italiano;
dalla sottoscrizione, da parte del responsabile legale, della “Carta di impegno etico del servizio civile universale";
dalla dichiarazione sostitutiva, ai sensi del DPR 28 dicembre 2000, n.445, di certificazione in materia di antimafia (solo con riferimento agli enti privati no profit).

I requisiti per l’iscrizione innanzi indicati, come specificato nella circolare del 03/08/2017, devono essere mantenuti dall’ente, anche a seguito dell’iscrizione all’albo. Il venir meno anche di uno dei prescritti requisiti comporta la cancellazione dall’albo. A tal uopo l’Organismo Ente di Accoglienza si obbliga a comunicare preventivamente qualsiasi variazione concernente i predetti requisiti, le sedi di attuazione di progetto e le figure previste, al fine di porre l’Ente Capofila nelle condizioni di valutare eventuali alternative operative al fine di mantenere e garantire la sussistenza dei requisiti per la permanenza nell’albo.

Le dichiarazioni ed i requisiti sono oggetto di verifica a campione da parte del Dipartimento e della Regione, al fine di verificare la persistenza dei requisiti per l’iscrizione anche mediante controlli ed ispezioni.

 

MODALITÀ DI SELEZIONE DELLE MANIFESTAZIONI D’INTERESSE

Per manifestare l’interesse, gli organismi interessati devono produrre esclusivamente la modulistica allegata.

Non possono presentare la manifestazione d’interesse i soggetti aventi connotazione politica.

L’ E.T.S. Ultreya Pedara O.d.V. si riserva l’autonoma ed insindacabile verifica e valutazione delle caratteristiche dei soggetti che risponderanno al presente avviso.

L’ E.T.S. Ultreya Pedara O.d.V. si riserva di quantificare un contributo per le spese di gestione della struttura e dei progetti, in base al numero dei volontari che saranno previsti nei progetti sulle singole sedi degli Enti di accoglienza.

L’adesione al presente avviso non è vincolante, né per l’E.T.S. Ultreya Pedara O.d.V., né per chi manifesta l’interesse, solo fino alla stipula dell’accordo di programma necessario per l’iscrizione all’albo, di cui è parte integrante il contratto di impegno e responsabilità in materia di Servizio Civile Universale.

Il presente avviso è pubblicato on line e sul sito ufficiale dell’ E.T.S. Ultreya Pedara O.d.V. www.ultreyapedara.org - Per maggiori informazioni 3297029761 – [email protected]

 

Pedara, 13 marzo 2018                      Il Responsabile del Servizio Civile 

________________________________________________

Pubblicazione graduatorie IDONEI, IDONEI NON SELEZIONATI, ESCLUSI

________________________________________________

AVVISO CALENDARIO DELLE SELEZIONI

 

Pedara, 27/05/2017

Prot. N. 15/17

Ai Candidati alla selezione dei progetti di Servizio Civile

Crescere Insieme a Pedara

Facciamo prima per non rischiare

 

 

OGGETTO: convocazione alla selezione di

n. 10 volontari da impiegare nel progetto di Servizio Civile “Crescere Insieme a Pedara” – settore Educazione e Promozione Culturale (Progetto articolato su tre sedi nel Comune di Pedara);
n. 5 volontari da impiegare nel progetto di Servizio Civile “Facciamo prima per non rischiare” – settore Protezione Civile (Progetto articolato su una sede nel Comune di Pedara).

 

Con la presente si comunica che la selezione in oggetto avverrà a partire da giorno 05 luglio 2017 alle ore 09:00 presso l’IC Casella di Pedara in via Eleonora d’Angiò. Le selezioni proseguiranno secondo un calendario e negli orari che saranno comunicati all’apertura della sessione di selezione di giorno 05 luglio.

Si raccomanda vivamente di presentarsi alle selezioni con gli originali dei titoli dichiarati e/o allegati per eventuali controlli a campione da parte del Selettore secondo la normativa vigente in materia di autocertificazione, oltre a presentarsi con un valido documento di riconoscimento.

F.to Il Presidente

(Prof.ssa Annalisa Schillaci)

 

________________________________________________

AVVISO PER LA SELEZIONE DI VOLONTARI

DA IMPIEGARE IN PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

 

A seguito della pubblicazione in data 24 maggio 2017 sul sito internet del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale dei Bandi 2017 per la selezione di 47.529 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile in Italia di cui 3.206 nella Regione Siciliana, Ultreya Pedara

RENDE NOTO

che è indetta la selezione pubblica di:

n. 10 volontari da impiegare nel progetto di Servizio Civile “Crescere Insieme a Pedara” – settore Educazione e Promozione Culturale (progetto articolato su tre sedi)
n. 05 volontari da impiegare nel progetto di Servizio Civile “Facciamo prima per non rischiare” – settore Protezione Civile

La durata del servizio è di 12 mesi. Ai volontari in servizio civile nazionale spetta un assegno mensile di 433,80 euro.

 

REQUISITI DI ACCESSO

Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari e alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:

- essere cittadini italiani oppure essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea, oppure essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
- non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:

a) abbiano già prestato servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che alla data di pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani;

b) abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale l’aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO4ALL o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.

 

COME PARTECIPARE

La domanda di partecipazione, indirizzata all’Associazione Ultreya Pedara, deve pervenire entro e non oltre le ore 14,00 di lunedì 26 giugno 2017, in formato cartaceo o per posta elettronica certificata (PEC).

Le domande possono essere:

- inviate per Raccomandata A.R. all’indirizzo: Associazione Ultreya Pedara, Via dei Garofani n. 4 – 95030 Pedara (CT) - Non farà fede il timbro postale;
- inviate con PEC all’indirizzo [email protected] e dovranno pervenire esclusivamente da un indirizzo di posta elettronica certificata di cui è titolare l’interessato avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;
- recapitate a mano e consegnate ESCLUSIVAMENTE allo sportello “Servizio Civile” presso I.C. “Casella” di Pedara Via Eleonora d’Angiò nei giorni: lunedì e mercoledì dalle ore 16:00 alle ore 18:00 e lunedì 26 giugno 2017 dalle 9:00 alle 14:00.

La domanda deve essere redatta in carta semplice, secondo il modello allegato al bando nazionale per il servizio civile denominato “Allegato 2 - Domanda di ammissione” (scaricabile di seguito), e firmata in originale (non è richiesta autentica della firma) e corredata della seguente documentazione:

- Scheda di cui all’“Allegato 3” (scaricabile di seguito), contenente i dati relativi ai titoli ed alle esperienze,

- Fotocopia fronte/retro di un documento d'identità in corso di validità,

- Fotocopia fronte/retro del Codice fiscale (o tessera sanitaria),

- Curriculum vitae, debitamente firmato e corredato da copie dei titoli in possesso e ogni altra documentazione significativa.

I moduli sono reperibili sul sito www.ultreyapedara.org – sezione “Servizio Civile”

I progetti possono essere consultati presso lo sportello “Servizio Civile” dell’Associazione Ultreya Pedara in via E. D’Angiò nei giorni e nelle ore sopra specificate, oltre ad essere consultabili in estratto sul sito www.ultreyapedara.org – sezione “Servizio Civile”.

Non è possibile presentare domanda per più di un progetto, a pena di esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti cui si riferisce il presente bando.

Il bando integrale può essere consultato nel sito http://www.serviziocivile.gov.it

Il Presidente

(Prof.ssa Annalisa Schillaci)