Crea sito

L’Associazione non ha scopo di lucro, ha un’articolazione democratica della propria struttura e persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale con l’obiettivo di:
• favorire la realizzazione dei principi costituzionali di solidarietà sociale;
• promuovere la conoscenza e la cultura della solidarietà e del volontariato;
• promuovere la solidarietà e la cooperazione, a livello nazionale ed internazionale, con particolare riguardo alla tutela dei diritti sociali, ai servizi alla persona ed alla educazione alla pace fra i popoli;
• partecipare alla salvaguardia e tutela del patrimonio della Nazione, con particolare riguardo ai settori ambientale, storico-artistico, culturale e della protezione civile;
• contribuire alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei cittadini.
• elaborare, promuovere, realizzare progetti di solidarietà sociale, tra cui l’attuazione di iniziative Socio-culturali ed educative;
• operare per la promozione e la difesa dei diritti umani;
• promuovere e sostenere la cultura della legalità;
• contrastare la violenza di genere;
• promuovere lo sviluppo integrale dell’uomo, della giustizia sociale e della pace, con particolare attenzione a chi vive condizioni di disagio;
• rimuovere le varie forme di emarginazione e povertà: povertà economica, povertà istituzionale, povertà “umane”, condizioni di svantaggio, isolamento, abbandono, rifiuto sociale, rinunzia alla vita;
• promuovere l’uguaglianza ed il rispetto delle differenze, diffondendo la cultura dell’accoglienza, della gratuità e della solidarietà, rimuovendo, attraverso la testimonianza diretta, le barriere psicologiche che emarginano il “diverso”;
• promuovere attività sportive come potenziale strumento di aggregazione e di coesione sociale, come occasione per porre in contatto e dialogo diversità culturali, religiose e ideologiche;
• promuovere progetti volti a favorire la pratica ed i valori positivi dello sport nei confronti dei cittadini, favorendo l’Intercultura, l'integrazione ed il progresso morale, sociale e culturale degli individui ed in generale il rispetto dei diritti umani;
• promuovere e favorire la pratica dello sport, in particolare per gli individui diversamente abili e per le categorie svantaggiate;
• sensibilizzare l’opinione pubblica ai problemi inerenti le condizioni di emarginazione e di disagio sociale;
• tutelare il patrimonio artistico, culturale ed ambientale del territorio Etneo in particolare, italiano in generale;
• favorire il turismo sociale e promuovere il turismo responsabile;
collaborare con enti terzi, con le professionalità dei propri aderenti ed eventualmente di personale esterno, per il raggiungimento dei fini statutari su tematiche relative alla gestione ed all’organizzazione di attività di solidarietà;
svolgere e/o promuovere attività di previsione, prevenzione e soccorso in vista o in occasione di eventi di Protezione Civile, nonché attività di formazione e addestramento nella stessa materia e di informazione alla cittadinanza;
• fornire, in caso di calamità naturali o di calamità prodotte dall’uomo, collaborazione alle istituzioni locali e nazionali in materia di Protezione Civile;
• promuovere attività formative, per gli associati e non, in campo socio – sanitario e nei classici settori dell’occupazione lavorativa, intesa come valido intervento contro il disagio sociale della disoccupazione e della sottooccupazione. L’attività formativa è estesa anche a tutte quelle misure di contrasto svolte al fine del superamento di tutte le forme di disagio sociale, di rispetto delle diversità e di integrazione.

• Organizzazione e collaborazione a ricerche sui bisogni del territorio, coinvolgendo la popolazione ed il mondo giovanile nella conoscenza e nella risposta alle necessità individuali e del territorio;
• promozione di iniziative a favore degli anziani in un’ottica di promozione di momenti aggreganti e creativi e di coordinamento delle iniziative presenti sul territorio;
• valorizzazione dei beni confiscati dallo Stato (mobili ed immobili) attivandosi nel processo di restituzione alla società civile anche con la gestione diretta e partecipata;
• creazione di luoghi di incontro e di riferimento per gli immigrati per consentire loro di organizzarsi un dignitoso inserimento sul territorio;
• promozione di momenti di incontro e di aggregazione nel nome di interessi culturali, spirituali ed ecologici, assolvendo alla funzione sociale di maturazione e crescita umana e civile;
• promozione della conoscenza del territorio ed il formarsi di una coscienza civica ed ambientale;
• diffusione dell’educazione ambientale, del rispetto della natura e del delicato equilibrio che deve presiedere all’utilizzo delle risorse da parte dell’uomo;
• organizzazione di attività socio-culturali finalizzate alla ricerca e all’evoluzione spirituale, storica, culturale, ed antropologica;
• organizzazione e promozione di eventi sportivi nel territorio promuovendo e realizzando anche campagne di sensibilizzazione sui valori e sulla pratica dello sport;
• organizzazione di seminari, laboratori, conferenze, realizzazione di spettacoli, attività teatrali, opere multimediali, in interazione tra le arti;
• organizzazione di convegni, mostre, esposizioni, cineforum, spettacoli e altre manifestazioni di valenza culturale;
• promozione e divulgazione di percorsi turistici e servizi di accoglienza ed assistenza a persone che si recano in luoghi di interesse religioso, culturale e ambientale;
• servizi rivolti alla comunità ed alle persone in situazione di disagio, che rappresentino nuove opportunità di inserimento sociale, di affermazione di diritti, di risposta ai bisogni ed ai disagi che si esprimono nel territorio;
• attività di pubblicizzazione e di sensibilizzazione nei confronti dell’utilizzo di fonti energetiche pulite, rinnovabili e compatibili con l’ambiente;
• utilizzo di pubblicazioni sulle tematiche affrontate dall’Associazione, anche a carattere periodico, tra le quali il notiziario dell’Associazione anche in forma web, ed utilizzo dei new media anche sotto forma di produzioni audio e video;
• sensibilizzazione degli organi competenti al senso di responsabilità civile e politica ed alla realizzazione di interventi, di strutture e di servizio socio – sanitari territoriali adeguati alle necessità, difendendo gli emarginati, i disabili, i malati e le persone in difficoltà sul terreno dei diritti civili;
• partecipazione ad interventi di emergenza in caso di pubbliche calamità che si verifichino sia in ambito locale sia altrove su specifica richiesta degli organi competenti di Protezione Civile;
• organizzazione di corsi di formazione, munendosi di tutti gli strumenti ed organi operativi necessari, oltre che attingere a tutte le previdenze nazionali, regionali e comunitarie;
• promozione del Servizio Civile Universale adottandone le finalità e le metodologie operative;
• svolgere ogni altra attività non specificamente menzionata in tale elenco, ma comunque collegata con quelle precedenti, purché coerente con le finalità istituzionali e idonea a perseguirne il raggiungimento.