Crea sito

RELAZIONE DELLE ATTIVITÀ SVOLTE - ANNO 2019

I fatti di maggiore rilevanza per la vita dell’Associazione sono stati:

- Iscrizione all’Albo degli enti di servizio civile universale – sezione Regione Sicilia come Ente capofila;

- Organizzazione del Secondo Corso in Sicilia per Hospitaleros Voluntarios;

- Avvio di rapporti di collaborazione con gli organismi internazionali nel campo della solidarietà e della promozione della cultura italiana all’estero.

 

SOLIDARIETÀ SOCIALE

Si è adoperata per reperire derrate alimentari destinate agli indigenti del Comune di Pedara.

SOCIO-CULTURALE ED EDUCATIVA

Nell’ambito delle attività di prevenzione, l’Associazione ha prodotto materiale tipografico relativo alla diffusione della corretta alimentazione ed alla diffusione delle tecniche di disostruzione delle prime vie aeree, ed ha organizzato i seguenti eventi:

Incontro presso la scuola materna di Pedara per la diffusione delle pratiche di disostruzione delle vie aeree nei bambini - 13 febbraio.
Corso di Addetto al Primo Soccorso Aziendale ai sensi del D.lgs. 81/08 per gli insegnanti dell’Istituto Comprensivo “S. Casella” di Pedara - 14 e 15 febbraio, 22 maggio.
Lezione di rianimazione cardio-polmonare, primo soccorso e disostruzione presso Misericordia di Pedara per n. 20 giovani in Servizio Civile - 22 marzo.
Lezione di rianimazione cardio-polmonare, primo soccorso e disostruzione presso Comune di Catenanuova per n. 15 giovani in Servizio Civile - 18 aprile.
Lezione di rianimazione cardio-polmonare, primo soccorso e disostruzione presso Comune di Adrano per n. 30 giovani in Servizio Civile - 11 e 12 luglio.

Ha partecipato all’ECP-Day dell’Università Telematica Pegaso, incontro sulle tematiche del team working, promozione dei percorsi universitari e occasione di incontro e di utile confronto del network degli E-learning center point cui appartiene Ultreya Pedara - Napoli 11 gennaio.
Ha partecipato al seminario formativo organizzato dal CSVE dal titolo “EMERGENZA FAKE NEWS”, Catania, 22 febbraio.
Ha organizzato la conferenza di presentazione e di promozione del Servizio Civile Universale dal titolo “Idee e interventi per una progettazione condivisa” - Pedara, 6 maggio.
L’Associazione ha animato la Festa di Carnevale denominata organizzata dalla Basilica Santuario Parrocchia Santa Maria del Carmine di Catania - Catania 3 e 5 marzo.
L’associazione ha organizzato il II Corso HOSVOL in Sicilia (Hospitaleros Voluntarios). Vi hanno partecipato 25 corsisti, 1 formatore proveniente dalla Spagna e 4 formatori appartenente al gruppo Accoglienza Pellegrina - Pedara dal 3 al 5 maggio.
Ha partecipato all’incontro con l’Universitas Mercatorum sull’aggiornamento e la programmazione universitaria - Roma, 17 luglio.
Ha partecipato alla realizzazione del GREST presso l’Oratorio Figlie di Maria Ausiliatrice di Pedara - Pedara mesi di giugno e luglio.
Ha partecipato al TEACHER PRIDE aderendo all’iniziativa on line #iononSorveglioSveglio, iniziativa pensata per offrire supporto alla professoressa Rosa Maria Dell’Aria vittima di mobbing da parte dell’amministrazione pubblica cui appartiene per aver promosso nei suoi studenti il libero pensiero, 21 maggio.
Ha partecipato al XVIII rapporto CNESC sul Servizio Civile Universale - Roma, 3 luglio.
Ha organizzato l’evento di gala per la consegna del titolo di Cavaliere O.M.R.I. al Dott. Distefano, socio fondatore dell’Associazione - 3 agosto.
Ha partecipato all’organizzazione dell’evento “Notte di Note”
organizzato dal Centro Commerciale Naturale Ara di Giove per promuovere i talenti musicali locali - 24 e 25 agosto.
L’Associazione ha promosso e organizzato l’incontro degli Hospitaleros Voluntarios siciliani del Cammino di Santiago che hanno prestato servizio volontario in Spagna, 23 giugno.
Ha partecipato all’incontro annuale del gruppo denominato Accoglienza Pellegrina - Pontremoli, 9 e 10 novembre.
Ha partecipato allo scambio di auguri natalizi dell’Università Pegaso con cui collabora per la promozione dei percorsi di studi universitari. Napoli, 12-14 dicembre.
L’Associazione ha partecipato a diverse iniziative organizzate da altri enti (CSVE, Associazioni di volontariato del territorio, Enti Locali, ecc), allo scopo di promuovere la cultura del volontariato e fare acquisire la consapevolezza dell'importanza del volontariato stesso. Inoltre l’Associazione si è adoperata per far conoscere le proprie attività statutarie attraverso i canali social.

PROMOZIONE DEI DIRITTI CIVILI E DELLA PERSONA

L’Associazione:

ha mantenuto attivo lo sportello informativo sulle tematiche dell’occupazione fornendo agli utenti, giovani per lo più, informazioni sulle possibilità offerte dalla normativa di settore e orientamento universitario. Utenti fruitori: 185.
ha mantenuto attivo lo sportello informativo relativo alla divulgazione delle agevolazioni fiscali previste per le persone disabili ed ai benefici offerti dalla L. 104/92 anche in ambito scolastico. Utenti fruitori: 74.

PROTEZIONE CIVILE

L’associazione:

ha partecipato alla campagna “Io non rischio - 2019” per le attività di formazione dei Comunicatori;
ha partecipato alla campagna “Io non rischio - 2019” organizzando e gestendo la “Piazza di Pedara”;
ha partecipato all’incontro organizzativo relativo alla Campagna “Io non rischio” 2019 - Roma, 9 e 10 marzo.
ha partecipato al corso di aggiornamento per formatori “Io non rischio” - Roma, dal 3 al 6 giugno.
ha prestato la propria opera con volontari formatori nei corsi base per i volontari di protezione civile su richiesta del DRPC;
nell’ambito delle attività di prevenzione, ha prodotto materiale tipografico relativo alla diffusione delle corrette prassi da adottare in caso di calamità naturale e distribuiti nelle scuole del comprensorio.

ATTIVITÀ SPECIFICHE REALIZZATE

Adempiere alle prescrizioni di legge in merito alle modifiche statutarie.
Incrementare il numero dei soci e dei volontari occasionali.
Favorire incontri culturali e ricreativi allo scopo di creare, fra i soci e i volontari, un clima di comunione e fattiva collaborazione.
Promuovere attività di autofinanziamento organizzate in modo che l’informazione ed il messaggio possano essere accolti dalla popolazione.
Avviare rapporti di collaborazione con organismi aventi carattere solidaristico.
Organizzare un corso di formazione per l’accoglienza dei pellegrini diretti a Santiago de Compostela.
Avviare rapporto di collaborazione con gli organismi nazionali e internazionali nel campo della solidarietà, e della promozione della cultura italiana all’estero

Missione Malta, 20-24 aprile
Missione Londra, 5-14 agosto
Incontro internazionale di Hospitaleros Voluntarios – Tarazona (Spagna), 6-9 dicembre

Pedara, 18 gennaio 2020